BERTHOUD Ferdinand (1727-1807)

-

 TRAITÉ DES HORLOGES MARINES, CONTENANT LA THÉORIE, LA CONSTRUCTION, LA MAIN-D'OEUVRE DE CES MACHINES, ET LA MANIERE DE LES ÉPROUVER, POUR PARVENIR, PAR LEUR MOYEN, A LA REFTIFICATION DES CARTES MARINES, ET A LA DÉTERMINATION DES LONGITUDES EN MER; AVEC FIGURES EN TAILLE-DOUCE.

Specifiche

  • Autore:

    BERTHOUD Ferdinand (1727-1807)

  • Titolo:

     TRAITÉ DES HORLOGES MARINES, CONTENANT LA THÉORIE, LA CONSTRUCTION, LA MAIN-D'OEUVRE DE CES MACHINES, ET LA MANIERE DE LES ÉPROUVER, POUR PARVENIR, PAR LEUR MOYEN, A LA REFTIFICATION DES CARTES MARINES, ET A LA DÉTERMINATION DES LONGITUDES EN MER; AVEC FIGURES EN TAILLE-DOUCE.

  • Luogo: PARIS
  • Editore: J.B.G. MUSIER FILS
  • Data: 1773
  • Formato: In-4 (mm 245x190)
  • Cfr. Bibliografico: Cfr. Baillie, Clocks and Watches, pp. 290-93; Bromley, Clockmakers??? Library, 77.

Prezzo: € 850,00



Descrizione prodotto

Legatura di fine Ottocento in mezza pelle con angoli e carta marmorizzata; al centro del piatto anteriore, supra-libros in pelle con iscrizione "B.D.Bingham." in oro all'interno di cornicetta e filetti in oro; al dorso, titolo in oro allo scomparto superiore e auotre in oro al piede del dorso; tagli color arancio; guardie marmorizzate; alla prima carta bianca di guardia, timbro rettangolare per  "Property of Waltham Match Co. Waltham, Mass". 36 pagine numerate XL (risultano mancanti l'occhietto e le pagine VII-VIII), compreso il frontespizio con titolo, vignetta tipografica incisa e etichetta in carta incollata al bordo inferiore destro con iscrizione "J.G. Hall Watch Maker. Montpellier, VT"; 590 pagine numerate; XXVII tavole incise fuori testo e più volte ripiegate.  Prima edizione di questo importante testo sui cronometri marini, nel 1787 uscì un volume di supplemento. Nel XVIII secolo, il ruolo crescente della Marina nella guerra e nelle conquiste di territori, spinsero i governi ad arruolare orologiai per scoprire nuovi metodi per la determinazione delle longitudini e migliorare la cronometria marina. Ferdinand Berthoud, autore di molte innovazioni e perfezionamenti tecnici, contruì per il re orologi marini a partire dal 1766, vennero testati con successo nei lunghi viaggi, soprattutto quelli di La Perouse. Nel 1770 Berthoud riceve il titolo di orologiaio meccanico del re e della Marina, ne coseguì che numerose spedizioni furono dotate dei suoi strumenti. Berthoud visse una perenne e forte competizione con un altro famoso orologiaio, Pierre Le Roy (1717-1785), suo avversario storico nel campo degli orologi marini.  Esemplare in discrete condizioni, oltre alle segnalate mancanze di 4 pagine, vistosa gora d'acqua alle prime 20 pagine.

PERIZIA ONLINE

Hai un libro antico oppure un'opera d'arte e vuoi conoscerne il valore?

News

2019 NEW YORK ANTIQUARIAN BOOK FAIR

La Libreria Antiquaria Il Cartiglio è lieta di annunciare la sua partecipazione...

07 Marzo 2019

AMSTERDAM INTERNATIONAL ANTIQUARIAN BOOK FAIR -...

Il Cartiglio is pleased to announce its participation at the Amsterdam...

06 Ottobre 2018

Il Cartiglio di Roberto Cena S.r.l.u. - P.IVA 10201200010 | Credits

Ricerca per prezzo

Ricerca per categoria